Il progetto

 

TORINO LABORATORIO VIVENTE

In un contesto dove il fenomeno sempre più rilevante di giovani che scommettono sulle proprie competenze creative per farne nuove professioni o innovare antichi mestieri ancora non gode di conoscenza diffusa e adeguato riconoscimento, il progetto TORINO LABORATORIO VIVENTE, proposto dall’Associazione Arteria Onlus e finanziato nell’ambito del bando del Comune di Torino  “Da giovane a giovane – emersione di giovani talenti” e cofinanziato dalla Compagnia di San Paolo, vuole creare occasioni e strumenti di mappatura, promozione e incontro delle esperienze artigiane gestite in città da ragazze/i under 35. Si intende inoltre contribuire a diffondere una nuova visione del lavoro artigiano, che sfugga gli stereotipi di un tempo e che riconosca il valore professionale, artistico ed economico del lavoro di tante/i giovani torinesi di nascita o di “adozione”.

Con lo scopo di far incontrare artigiane/i e condurre la cittadinanza alla scoperta di questa realtà viva e multiforme, il progetto TORINO LABORATORIO VIVENTE ha realizzato nella prima fase (settembre 2013 – marzo 2014) le seguenti azioni:

1) realizzazione di una mappatura delle realtà artigiane operanti in città e gestisce da ragazze/i under 35.

2) creazione e messa online del sito internet www.creatosottocasa.it , che raccolga i risultati della mappatura e le schede descrittive multimediali con testi, foto e video delle diverse attività artigiane

3) realizzazione di incontri di presentazione delle/gli artigiane/i a classi delle scuole secondarie della città.

4) evento finale del progetto con una presentazione pubblica del sito internet.

Nelle fasi di realizzazione del progetto, sono stati coinvolti alcune/i giovani ragazze/i che partecipano al percorso “Yepp – Porta Palazzo” che hanno affiancato l’equipe nelle diverse attività progettuali.

Per informazioni e per iscriversi alla mappatura visita la sezione contatti

mail: info@creatosottocasa.it